Superstrada Vigevano – Malpensa, Prina (PD): “Soluzioni non populismi”

vigevano-malpensa“Sulla superstrada Vigevano-Malpensa, c’è chi come prima preoccupazione ha quella di seminare timori infondati. Con l’approvazione del CIPE dello schema di Contratto di programma per l’anno 2015, tra Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e ANAS, non viene automaticamente approvato anche il progetto stralcio della “Vigevano – Malpensa”, infatti, come ho avuto modo di comunicare a mezzo stampa nelle scorse settimane, e oggi posso confermare, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Delrio ha organizzato, per l’11 settembre, un primo incontro tra ANAS e i Sindaci interessati al tracciato. Il Partito Democratico attraverso i suoi rappresentanti ha a più riprese ribadito una posizione di contrarietà all’attuale progetto, ma avendo a cuore la tutela del territorio e le sue problematiche viabilistiche, non rimane indifferente e si adopera per trovare le opportune soluzioni. Tre sono i nodi da sciogliere: la circonvallazione di Abbiategrasso, quella di Robecco sul Naviglio e la variante di Pontenuovo di Magenta, non possiamo più permettere che i nostri centri abitati, caratteristici e luoghi simbolo dell’Est Ticino, vengono attraversati dall’attuale e insostenibile traffico. Chi sul tema è davvero intenzionato a discutere per trovare soluzioni, abbandoni i facili e inconcludenti populismi che alimentano timori sul territorio e si prodighi a ricercare le giuste mediazioni tra i Sindaci e le istituzioni, piuttosto che perseverare in inutili divisioni. Forse qualcuno sta cercando di percorrere la via del “Grillo parlante” per entrare in Parlamento?
Nonostante le gratuite denigrazioni che riceviamo io e il mio partito a mezzo stampa e sui social network a questi rinnovo l’invito per una intelligente e fattiva collaborazione”.